Quando andare a Cuba? Il periodo migliore per andare a Cuba è la stagione secca, che va da novembre ad aprile.

Il peggiore è settembre/ottobre quando si corre il rischio di imbattersi in uragani non troppo gentili.

Da maggio ad agosto si è in piena stagione delle piogge.

Io ci sono stato a fine aprile e sono incappato nell’inizio della stagione delle piogge quando il clima tropicale presenta le sue caratteristiche peculiari: forti piogge di qualche minuto che inframezzano giornate soleggiate.

Proprio per questo clima, a parte il periodo degli uragani, è possibile visitare l’isola durante tutto l’anno e godere lo stesso di momenti di sole durante il giorno.

 

cuba cayo santa maria

 

Il clima inoltre è molto cangiante tra le varie zone dell’isola. Nel giro di qualche chilometro si può passare da un temporale a una sessione di sole bollente.

I cubani considerano la stagione secca come il loro inverno, nonostante il clima, e vanno in vacanza in estate, tra luglio e agosto.

Quindi la stagione secca oltre a essere il periodo migliore per trovare caldo e sole è anche il momento con minore presenza turistica sull’isola.

 

cuba vinales