Per l’ingresso negli Stati Uniti bisogna prepararsi con un paio di documenti e sapere che una volta arrivati si dovranno seguire controlli alla dogana a cui non siamo più tanto abituati con l’apertura delle frontiere europee. Oltre ai documenti USA ricorda di chiudere la tua valigia da stiva con un lucchetto TSA (Transportation Security Administration).

I necessari documenti USA sono:

  • Passaporto
  • Visto ESTA

 

Documenti USA: Passaporto

Necessario, con data di scadenza successiva alla data prevista per il rientro in Italia ed “elettronico”, cioè con microprocessore all’interno.

Documenti USA: ESTA

Per entrare negli Stati Uniti d’America esiste il programma “Viaggio senza Visto” (Visa Waiver Program) per il quale è necessario ottenere un’autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization). L’autorizzazione, ha durata di due anni, o fino a scadenza del passaporto, e va ottenuta prima di partire per gli USA, almeno 72 ore prima, online al sito https://esta.cbp.dhs.gov.

La permanenza negli USA non può essere superiore ai 90 giorni e si deve necessariamente posseder un biglietto di ritorno.

Controlli in aeroporto

Durante il viaggio di andata negli USA vi verrà consegnato un piccolo questionario legato all’ESTA con delle domande sul vostro soggiorno. Questo questionario serve a facilitare i controlli alla dogana, dove vi verranno fatte ancora alcune domande sul vostro soggiorno, controllati i documenti e scansionate le vostre impronte digitali.

Il lucchetto TSA

Questi lucchetti speciali possono essere aperti dalle autorità statunitensi e permettere loro un’ispezione. L’ispezione delle valigie è casuale. Nel mio caso per esempio la valigia è stata ispezionata e ho trovato un cartellino all’interno che me lo segnalava.