Nel 2012 il Bauhaus Archive / Museum of Design di Berlino ha pubblicato il Bauhaus Travel Book, una guida di viaggio ai luoghi della Bauhaus, la scuola tedesca che, tra prima e seconda guerra mondiale, ha segnato la storia del design.

 

bauhaus travel book

Heimann und Schwantes

bauhaus travel book

Heimann und Schwantes

 

Il Bauhaus fu fondato dall’architetto Walter Gropius nel 1919, durante la Repubblica di Weimar, con l’avanguardistica visione di dare vita ad una scuola che formasse alle “arti applicate” intese forse per la prima volta come “design”.

Dal cucchiaio alla città

Nel Bauhaus c’erano corsi di basic design, disegno, architettura, grafica, ceramica, tessitura, fotografia e teatro, tenuti dai più stimati architetti e artisti del secolo.

 

bauhaus travel book

Heimann und Schwantes

bauhaus travel book

Heimann und Schwantes

bauhaus travel book

Heimann und Schwantes

 

Il Bauhaus Travel Book è nato dalla collaborazione dalle tre istituzioni ancora attive, presenti nelle tre città che hanno ospitato la scuola: Weimar, Dessau e Berlino.

La scuola è stata attiva per 14 anni, fino all’avvento del Nazismo che la ebbe inviso. Nel secondo post guerra i docenti e gli studenti sono diventati noti designer e l’esperienza dell’istituto ha dato vita al quartiere Bauhaus di Tel Aviv e ispirato la Scuola di Ulm.

 

bauhaus travel book

Heimann und Schwantes

bauhaus travel book

Heimann und Schwantes